Ragusah24.it


Da Librino per svaligiare le case nel Ragusano: cinque arresti

Ladri nel 'mirino' di Polizia e Carabinieri che hanno effettuato, in diverse operazioni, una serie di arresti sul territorio provinciale

865331-ladri

I Carabinieri della Compagnia di Modica e della Tenenza di Scicli, durante la notte,  hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti pregiudicati catanesi, ritenuti responsabili di diversi furti in abitazione messi a segno nei mesi scorsi nel territorio ibleo.

I militari dell’Arma, infatti, hanno dato esecuzione a 5 misure cautelari emesse dal G.I.P. del tribunale di Ragusa, dott. Andrea Reale, su richiesta del Pubblico Ministero, dott. Francesco Puleio, che ha coordinato e condiviso pienamente le risultanze investigative dei militari dell’Arma.

Una vera e propria banda di soggetti catanesi del quartiere Librino è stata quindi  sgominata.

Un ragusano e un palermitano sono stati arrestati dalla Polizia. Avevano rubato la borsa a una signora. Qualche giorno dopo, utilizzando le chiavi, sono entrate in casa sua e hanno rubato oggetti preziosi per 7mila euro.

E’ stato un uomo che doveva effettuare una visita in un ambulatorio in centro storico ad allertare la Polizia avendo visto dalla finestra strani movimenti. 

A Punta Secca, infine, in manette un vittoriese per tentato furto in un camper: l’uomo è stato ‘beccato’ con in mano una macchina fotografica ed un notebook mentre usciva dal mezzo.