Ragusah24.it


Montalbano, dal 24 aprile si torna a girare: prima ‘tappa’ a Punta Secca

Poi la troupe si sposterà nel quartiere barocco di Ibla che, insieme a Modica e Scicli, sono 'tappe fisse per le riprese

montalbano1

Il territorio ibleo è pronto ad accogliere il set delle due nuove puntate de «Il Commissario Montalbano» che andranno in onda su Raiuno nel 2018.

Si parte il 24 aprile a Punta Secca, dove c’è la storia casa del commissario. Poi la troupe si sposterà nel quartiere barocco di Ibla che, insieme a Modica e Scicli, sono «tappe» fisse per le riprese.

Sorrisi.com ha anticipato le trame. Il primo episodio è tratto dal libro «La giostra degli scambi», pubblicato da Sellerio nel 2015. Racconta di strani e inquietanti scambi di persone e cose. Due anziani ossessionati dalla morte e la misteriosa scomparsa di una giovane al centro del secondo episodio, tratto da altrettanti racconti: «Amore» e «La prova generale». I sopralluoghi per le due nuove puntate sono stati effettuati già da tempo. Le location sono ormai definite, e si attende solo il primo «ciak».

Dopo Pasqua è previsto un provino per la ricerca di comparse. La notizia, in realtà, è stata data solo con il passaparola, per timore che potessero esserci numeri difficilmente controllabili tra le aspiranti comparse. Lo scorso anno la sede prescelta per i «provini» era stata letteralmente presa d’assolto da gente proveniente da buona parte della Sicilia nella speranza di «girare» con il commissario più famoso d’Italia. Quest’anno è stata scelta l’«Accademia della bellezza»: le selezioni andranno avanti per l’intera giornata di martedì prossimo.

Con queste due ultime puntate si «chiude» il protocollo d’intesa tra il Comune di Ragusa e la «Palomar», con l’ente di Palazzo dell’Aquila che ha assicurato un contributo di centomila euro annui derivanti dalla tassa di soggiorno. Il protocollo era di durata triennale, ma non è escluso che possa essere rinnovato.

[Fonte Giornale di Sicilia]