Ragusah24.it


Ladro fugge dai tetti e fa un volo di sei metri, trasportato in elisoccorso a Catania

Lo sfortunato Lupin attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva al Cannizzaro

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Avrebbe tentato un furto in abitazione con un complice ma, alla vista di una pattuglia dei carabinieri in servizio di controllo, ha tentato la fuga dai tetti delle case di villeggiatura, facendo un volo di almeno sei metri. I fatti sono avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì a Scoglitti, in una zona periferica a confine tra Riviera Gela e la sp 31.

I militari nel servizio di perlustrazione, visti strani movimenti provenire da una casa di villeggiatura, hanno acceso i lampeggianti. Segnale che ha destato il timore tra i due ladri. Uno si è dato alla fuga, riuscendo a sfuggire ai carabinieri che, ritornati indietro, hanno trovato accasciato al suolo il complice. Si tratta di un vittoriese incensurato di 18 anni che è stato subito soccorso e trasferito sull’ambulanza all’ospedale Guzzardi di Vittoria. Considerato il forte impatto e il trauma cranico riportato, ne è stato disposto il trasferimento in elisoccorso a Catania. Attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva al Cannizzaro. Non dovrebbe essere in pericolo di vita. Il giovane è stato denunciato a piede libero. Intanto proseguono le indagini da parte dei militari per rintracciare l’altro complice.