Ragusah24.it


25 novembre: #QuellaVoltaChe, inviate le vostre storie a “Fuori dall’Ombra”

A Modica, in occasione del 25 novembre, lo sportello antiviolenza "Fuori dall'Ombra" sta organizzando due momenti: uno a Palazzo San Domenico, l'altro in Piazza Matteotti con la proiezione di storie di donne che hanno affrontato la piaga della violenza

antiviolenza-3

Il 25 novembre torna la giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. In tutto il Mondo si susseguono manifestazioni ed iniziative volte a sensibilizzare la popolazione su questo scottante tema di attualità.

A Modica, dove esiste ormai da qualche anno uno dei centri più importanti a livello regionale, lo sportello antiviolenza “Fuori dall’Ombra“, è prevista una sobria ma significativa giornata. In Piazza Matteotti la proiezione di storie di donne, alcune fortunate altre purtroppo meno, che hanno affrontato la piaga della violenza. Quindi a Palazzo S.Domenico la cerimonia serale che prevede la lettura di alcune storie di vita vissuta. Storie reali raccontante dalle volontarie del Sportello che daranno voce a chi non ha mai avuto il coraggio o la forza di farlo. E’ l’obiettivo di “#QuellaVoltaChe” l’iniziativa narrativa estemporanea  nata da Twitter da un’idea della scrittice, blogger e conduttrice radiofonica Giulia Blasi, dopo la pubblicazione di una lettera in cui invita a riflettere chi si è scagliato contro l’attrice Asia Argento e tutte le altre donne abusate dal produttore Harvey Weinstein.

Quelle volte che ci siamo sentite umiliate e insultate – dichiarano le volontarie dello Sportello – in cui siamo state molestate o aggredite, ma anche quelle in cui ci siamo sentite in pericolo. Quella volta. Quindi anche tanto tempo fa. Per far riemergere e raccontare storie di violenze che non sono mai passate. Abbiamo voluto aderire a questa campagna per portare a galla episodi di vita vissuta che sono stati tenuti spesso rinchiusi nel cassetto della memoria. Fino al 25 novembre potete inviarci i vostri racconti con un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook o all’indirizzo email sportellofuoridallombra@gmail.com. I racconti, in maniera del tutto anonima, verranno pubblicati sul sito e letti in occasione della serata del 25 novembre“.