Ragusah24.it


Dal 17 dicembre arriva il Comiso – Malta, presentato il nuovo volo

La compagnia di bandiera maltese inizierà a volare da e per Comiso il prossimo mese, e oggi i rappresentanti hanno presentato in conferenza stampa il nuovo volo che opererà sul Pio La Torre ogni venerdì e domenica. Con Palermo e Catania, Air Malta serve ora tre aeroporti siciliani

Da sx. Claude Zammitt-Trevisan (Direttore Italia Malta Tourism), Silvio Meli (Presidente Soaco), Joseph Galea (Air Malta CEO), Giorgio Cappello (Amministratore Delegato Soaco)

Da sx. Claude Zammitt-Trevisan (Direttore Italia Malta Tourism), Silvio Meli (Presidente Soaco), Joseph Galea (Air Malta CEO), Giorgio Cappello (Amministratore Delegato Soaco)

Air Malta inizierà a volare da e per Comiso il prossimo mese, e oggi  i rappresentanti della compagnia hanno presentato in conferenza stampa il nuovo volo che opererà dal Pio La Torre con due frequenze settimanali, ogni venerdì e domenica, a partire dal 17 dicembre. Con Palermo e Catania, Air Malta serve ora tre aeroporti siciliani verso la più grande isola mediterranea, creando comode connessioni sia per i turisti che per i viaggiatori d’affari.

La popolare tariffa Air Malta Go Light, con il solo bagaglio a mano incluso, sarà disponibile anche su questa nuova rotta, offrendo la possibilità di volare a 39 €. Questo nuovo volo rafforzerà la strategia che Air Malta sta adottando dei voli in connessione e offrirà ai siciliani più opportunità di voli e destinazioni alle tariffe migliori.

Joseph Galea, Air Malta Acting CEO, ha parlato questa mattina durante la conferenza stampa di lancio del nuovo operativo a Comiso e ha detto: “Il lancio di questa nuova rotta è una grande opportunità per entrambe le isole. Come compagnia aerea, sappiamo bene quale sia il forte legame che unisce Malta e la Sicilia, legame che è stato rinforzato dall’aumento costante di traffico registrato su tutte le rotte che operano dall’isola. Lo scorso anno abbiamo trasportato 150.000 passeggeri da Catania (+6%) e quasi 20.000 dalla nuova rotta da Palermo. Siamo davvero orgogliosi di questi risultati e dell’introduzione di questa nuova rotta. Le nuove operazioni andranno incontro alle necessità dei cittadini residenti nell’area di Ragusa, non solo di volare a Malta, ma anche di raggiungere altre destinazioni volando via Malta. Questo nuovo volo, è un’ulteriore prova del nostro impegno per Malta e la Sicilia e rafforzerà la nostra posizione, conquistando nuovi mercati in linea con la nostra attuale strategia di crescita e al contempo lavorando per rendere Air Malta la compagnia aerea della Isole Mediterranee”.

Malta è una destinazione ideale – hanno aggiunto Silvio Meli e Giorgio Cappello, Presidente e Amministratore Delegato di SOACO, società di gestione dello scalo ibleo – sia per l’incoming in Sicilia, e le positive proiezioni economiche sull’indotto del territorio, sia per l’outgoing: Malta è infatti un importante hub internazionale, uno “snodo” strategico per proseguire verso altre rotte europee oppure per smistare e collegare alla Sicilia sud-orientale, attraverso Comiso, passeggeri provenienti da altri scali comunitari. Quello di oggi è un risultato importante, frutto del costante impegno e delle interlocuzioni del management Soaco con il vettore maltese in occasione di eventi di settore in Europa. Un obiettivo accarezzato per anni da Soaco e che si inquadra in una politica commerciale che punta a incrementare i collegamenti diretti differenziando l’offerta attraverso più compagnie aeree. Per la Sicilia sud-orientale, Air Malta a Comiso sarà una grande occasione di sviluppo che certamente stimolerà sia il comparto business (sono già numerosi i pendolari siciliani e maltesi fra le due isole), sia quello vacanziero”.