Ragusah24.it


Scacce ragusane: Il Cucchiaio d’Argento corre ai ripari, con ironia

Dopo la disastrosa video ricetta della scorsa settimana sulle scacce ragusane, Il Cucchiaio d'Argento invita i ragusani a farsi avanti: "Cerchiamo un ragusano doc che sia dalle nostre parti e se fosse una nonna ne saremmo ancora più felici"

scacce

“Cercasi ragusano a Milano” è l’annuncio comparso sulla pagina Facebook de Il Cucchiaio d’Argento, in cui si invitano i ragusani residenti a Milano e dintorni a ‘candidarsi’ per preparare insieme le scacce ragusane.
Un articolo pubblicato dopo i commenti comparsi a valanga venerdì scorso in seguito alla video ricetta che avrebbe dovuto spiegare come preparare il cibo che più inorgoglisce i ragusani e modicani.

Ma nel video qualcosa  era andato storto, probabilmente la mancanza di conoscenza delle ricette e delle tradizioni del nostro territorio. Ed ecco che Il Cucchiaio d’Argento, con ironia e scaltrezza, è corso ai ripari:

Poiché non riusciamo in poco tempo a spostarci a Ragusa –si legge nell’articolo –  cerchiamo un ragusano doc che sia dalle nostre parti e se fosse una nonna ne saremmo ancora più felici. È il nostro modo per riconoscere una leggerezza e rendere omaggio a una preparazione della cucina siciliana, da queste parti Patrimonio dell’Umanità.

Un appello che, ci fanno sapere da Il Cucchiaio d’Argento, ha già trovato risposta, sono infatti arrivate le prime candidature.

Un modo intelligente  per scusarsi con tutti i follower Iblei, che nei commenti avevano gridato allo scempio. E dopo aver rimediato in questo modo, speriamo che la pubblicazione della  prossima video ricetta sulle scacce vada decisamente meglio.