Ragusah24.it


Operazione antidroga a S. Croce, due arresti

Agli arresti domiciliari sono finiti una ragazza di 25 anni ed un uomo di 28 anni, entrambi già noti alle forze di Polizia.

Immagine 2

 

Ancora un’operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Ragusa, che hanno eseguito diverse perquisizioni per la ricerca di sostanze stupefacenti. I controlli si sono concentrati sulla fascia costiera ed in particolare a Santa Croce Camerina, e in alcune serre nelle campagne.

Da giorni i Carabinieri stavano seguendo i movimenti di una coppia di giovani di Santa Croce Camerina quando, questa mattina, hanno deciso di far scattare il blitz, con diverse pattuglie che hanno cinturato l’abitazione dei giovani e la campagna circostante. Durante la perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti diversi barattoli di vetro contenenti sostanza stupefacente, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi e denaro contante provento dell’illecita attività di spaccio. Nello specifico sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro: 470 grammi di marijuana, 6 grammi di hashish, 315 euro provento dello spaccio e 3 bilancini di precisione, 2 coltelli intrisi di hashish e materiale vario per il confezionamento.

I due giovani occupanti dell’abitazione venivano identificati in Sandro Ribaldo, 28 anni, e Valeria Mallo, 25 anni, già conosciuti alle Forze dell’Ordine che, al termine delle formalità, sono stati tratti in arresto e posti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio, su disposizione del PM della Procura di Ragusa, Dottoressa Monego.

La quantità di stupefacente rinvenuto, e i ripetuti arresti dei giorni e delle settimane precedenti, danno un’idea dei considerevoli volumi dell’attività di spaccio in tutta la provincia, con conseguenti lauti guadagni da parte dei soggetti che si dedicano a tale illecita attività.