Terremoti, dieci scosse fino ad ora: ecco cosa sta succedendo

Le scosse registrate questa notte al largo della costa iblea – cinque in tutto – rientrano in quella che gli esperti definiscono una ‘sequenza sismica’. Il fenomeno ha già fatto registrare 10 scosse in totale, tutte localizzate nella medesima zona, ossia a sud della costa ragusana, a partire dal giorno dell’Immacolata quando si verificò la prima scossa. “Prevedere l’evoluzione di questa sequenza – ha dichiarato il direttore dell’Ingv di Catania, Eugenio Privitera – è impossibile anche perché il fenomeno si inserisce in un’area del Canale di Sicilia dove insistono due faglie, quella di Portopalo di Capo Passero e quella di Scicli, quest’ultima imputata di aver contributo al terremoto del 1693″.

Non si esclude – ma questo non lo si può prevedere – che possano esserci altre scosse attribuibili alla stessa sequenza.