Ucciso dalla fame: giovane di 23 anni muore all’ospedale di Modica

Immagine di repertorio

Non pesava neppure 25 chili. Non mangiava e non beveva non si sa da quanto. I medici del ‘Maggiore’ di Modica hanno provato a rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. La diagnosi è devastante, considerato che siamo nel 2018: morte per fame.

Si tratta di un eritreo di 23 anni, arrivato ieri al porto di Pozzallo con altre 81 persone.