Chiaramonte ricorda la signorina Rosso, storica maestra di ricamo

Domani alle ore 18:30 presso la sala Sciascia di Chiaramonte Gulfi, ci sarà il taglio del nastro per l’inaugurazione della mostra in ricordo della maestra di ricamo Salvatrice Rosso dal titolo: “Un’arte che fa sognare, una donna che sa ricamare: Turidda Rosso” alla presenza della famiglia Rosso. Le allieve della Signorina avevano già ricordato i momenti di spensieratezza ed impegno durante le lezioni di ricamo in via Natolia dove sorgeva il laboratorio, alla presenza della loro maestra ormai ottantenne.

L’evento è stato ideato dalle allieve insieme alla cognata della signorina Rosso un modo per ricordare il suo talento come ricamatrice e maestra. Così saranno esposti sia i lavori della maestra che delle allieve, quest’ultimi realizzati sotto l’occhio vigile della loro maestra di ricamo. L’evento è patrocinato dal comune e la mostra sarà fruibile sabato dalle 18,30 alle 22,00, domenica mattina dalle ore 11,30 alle 13 e dalle 15,00 alle 18,00, lunedì dalle 18,30 alle 22,00.