Ciclista travolto e ucciso da un’auto a Marina, la vittima è Giovanni Tinghino

Aveva compiuto 71 anni una decina di giorni fa l’uomo travolto e ucciso da un’auto lungo la Marina di Ragusa – Donnalucata, in un tratto rettilineo.

Giovanni Tinghino era in sella alla sua bici quando l’auto lo ha tamponato: il malcapitato è stato sbalzato violentemente per terra. C’era stato un tentativo di rianimarlo: pronto pure l’elisoccorso. Poco dopo l’impatto, però, l’uomo è deceduto.

Il sinistro è avvenuto intorno alle 10,30 di oggi. 

Sul posto, per rilevare il sinistro, la Polizia stradale.

Sono interevenuti anche la Polizia municipale e i carabinieri, oltre all’ambulanza del 118.

Ora in pensione, Tinghino lavorava nel settore della panificazione.