Musica e colori per la giornata della creatività studentesca. FOTO

Una grande festa in piazza San Giovanni con centinaia di ragazzi per la diciassettesima edizione della Giornata dell’Arte e della Creatività organizzata dalla Consulta Provinciale Studentesca.

Quest’anno, la Consulta, presieduta da Antonio Pino e vice presidente Eduardo Distefano, ha scelto come slogan della manifestazione: “Diamo sfogo alla nostra creatività!”.

Anche la scelta del posto non è stata casuale. “La consulta si legge in una nota – ritiene necessario lanciare un messaggio rivolto a tutto il territorio del ragusano che è quello di riappropriasi e di vivere le piazze come centri di aggregazione e di confronto che rievocano l’agorà di un tempo. Piazza San Giovanni è un sito di particolare interesse a livello turistico, poichè attrae ogni anno numerosi visitatori ma anche per molti giovani e famiglie che scelgono di trascorrere una serata nel centro storico di Ragusa centro.

La Giornata dell’Arte vuole essere altresì un modo per promuovere questo territorio, delle volte purtroppo carente di iniziative e di alternative, attraverso il mezzo artistico individuale che rappresenta la pillola per poterlo valorizzare e potenziare. Il messaggio è stato colto anche da molte delle attività commerciali che hanno sede nel territorio, incoraggiando gentilmente l’iniziativa e contribuendo con sponsor ed entusiasmo”.

Ricco il programma di iniziative: esibizione di gruppi studenteschi, concorso di fotografia, break dance, poesia, mostre dei progetti degli istituti superiori, estemporanea di pittura, artigianato, laboratori di giocoleria, capoeira, tamburelli.

Il prof. Giuseppe Arezzo referente provinciale della Consulta spiega: “L’arte è un linguaggio a se stante molte volte trascurato e messo a tacere dalla quotidianità e da una condotta pragmatica e meccanica che la realtà offre, eppure essa è estremamente importante per il bisogno dell’individuo e della collettività”.