L’esercito dei candidati di Modica

0

Il toto sindaco impazza già nonostante la città sia attualmente impegnata, come il resto del Paese, nella campagna elettorale per le elezioni Politiche.

Ma le amministrative, che saranno non più ad aprile ma a maggio, fanno già sentire il proprio peso. Già note le candidature di Ignazio Abbate, Mommo Carpentieri, Giorgio Cerruto, e sono già sulla bocca di tutti quelle di Michele Cappello e di Angelo Di Natale.

Il Pd sta ancora valutando come muoversi e a breve ci sarà un confronto con il sindaco Antonello Buscema.

Il Pdl, invece, sta valutando se scendere in campo con un proprio nome o se invece procedere con una coalizione ampia per poi aderire ad una delle proposte in campo. Altre candidature potrebbero arrivare a sorpresa. In città circola il nome di una donna imprenditrice che ha già fatto politica.

Intanto Mommo Carpentieri, che nei giorni scorsi ha presentato la sua candidatura con una triade di liste civiche: “Adesso Modica”, “Modica Grande Di Nuovo”, “Mommo Carpentieri Sindaco”.  Adesso ha ufficialmente incassato anche l’appoggio di Territorio di Nello Dipasquale. Due sue liste richiamano altre esperienze. “Adesso Modica” sembra fare il verso a Renzi e “Modica Grande Di Nuovo” al progetto ragusano di Dipasquale. Perché? “So che diamo l’impressione di aver copiato – dice lui – ma nei fatti ci siamo ispirati a due differenti realtà politiche che però mi trovano d’accordo sul loro operato. Anche a Modica vogliamo far bene, come ha fatto Renzi a Firenze e Dipasquale a Ragusa”.

 

[Fonte: La Sicilia]