Scuola/2. A Modica scompare il Liceo Campailla (anche quest’anno)

2

Con il più classico dei colpi di spugna un freddo burocrate ha cancellato la storia centenaria dell’istruzione a Modica. Il Liceo Classico Tommaso Campailla non esiste più. Da oggi è stato inglobato dal concorrente storico, lo scientifico Galileo Galilei. Una decisione frutto di numeri e calcoli, frutto della crisi che non guarda in faccia nessuno. Neanche chi dalla fine del XIX secolo ha sfornato fior di intellettuali e personalità eminenti nel campo della società civile modicana e non solo. Una scelta che era stata già scongiurata l’anno scorso con una sommossa popolare ma che quest’anno è arrivata,subdola e silenziosa, a colpire.

Fuori dal coro di proteste che, c’è da scommetterci, si moltiplicheranno nei prossimi giorni, il dirigente del Galilei e attuale reggente del Campailla, Sergio Carrubba: “Sono molto contento per questa fusione. In questo modo si crea un grande polo liceale destinato a durare nel tempo e a rappresentare un punto di riferimento non solo per gli studenti modicani ma anche per chi viene dalle altre città”.
Naturalmente il provvedimento non riguarda solo il Campailla. A Modica scompare anche un altro pezzo di storia, la De Amicis di Modica Alta. La scuola è stata accorpata all’istituto comprensivo Carlo Amore di Frigintini. Una scelta anche questa illogica che non si riesce a spiegare. Perché accorpare due scuole lontane 15 km? Per il dirigente della De Amicis, Piero Modica, si tratta di una scelta fuoriluogo che penalizza un intero quartiere già colpito con la chiusura della scuola S.Teodoro. “Per fortuna – dichiara Modica – il mese prossimo torneranno a riunirsi e potrebbero cambiare ancora le cose. Magari proponendo un accorpamento con la vicina Piano del Gesù”.
E in questa nuova “prova d’appello” sono racchiuse le speranze del sindaco di Modica, Antonello Buscema che già nei giorni scorsi era intervenuto chiedendo l’interessamento dei deputati regionali. “L’Amministrazione propone – alla luce della possibilità di accorpare anche istituti di istruzione medi e superiori – che il Liceo Classico “T.Campailla” e la “De Amicis” siano accorpati tra loro e di aggregare all’Istituto “C.Amore” di Frigintini, solo qualora risultasse sottodimensionato, il plesso “S.Elena”.