Domani si approva il Piano di Controllo del Territorio

0

Domani  27 febbraio, alle ore 11, presso il Palazzo Municipale di Modica, nel corso di una apposita riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Vardè, verrà approvato – alla presenza del Sindaco Antonello Buscema e dei Rappresentanti Provinciali delle Forze dell’ordine – il  Piano di Controllo Coordinato del Territorio del Comune di Modica.

 

Il Piano – già oggetto di approfondimento tra i responsabili delle Forze di polizia in sede di tavolo tecnico predisposto dal Questore, nonché argomento di attento esame in occasione della Riunione Tecnica di Coordinamento Interforze tenutasi lo scorso 18 febbraio – nasce dall’esigenza di maggiore sicurezza e di una più capillare presenza delle Forze dell’ordine avvertite dalla cittadinanza modicana.

 

La pianificazione comporta una rimodulazione dei dispositivi di prevenzione e di controllo del territorio nell’ambito del citato comune, che consentono di ottimizzare l’azione preventiva delle Forze dell’ordine, conferendo alle stesse maggiore visibilità, secondo i criteri della c.d. “Polizia di prossimità”.

 

In particolare, si è proceduto alla ripartizione del territorio del comune di Modica in due settori, all’interno dei quali sono stati individuati gli obiettivi sensibili di maggiore interesse, in cui la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri si alterneranno quotidianamente nell’effettuazione di servizi di controllo, di pronto intervento e di vigilanza.

 

E’, inoltre, prevista l’intensificazione dello scambio informativo sugli eventi, le situazioni e le attività svolte nell’area di pertinenza, in modo da rafforzare l’obiettivo di una conoscenza condivisa del territorio.

 

Il Piano contempla, altresì, il concorso e la partecipazione della Guardia di Finanza, dei comparti di specialità della Polizia di Stato nonché della Polizia Municipale per l’espletamento delle attività di specifica competenza.