La “merenda intelligente” per finanziare le attività didattiche

0

Genitori e alunni, insieme per “dare una mano” alla scuola: in un tempo di crisi, in cui anche i Dirigenti scolastici sono in grande difficoltà nel reperire le risorse per le attività didattiche, ci sono esempi virtuosi di collaborazione da parte delle famiglie.

Quello in questione ha la paternità dei genitori del plesso Sant’Elena di Modica, che – coinvolgendo tutto il Consiglio di Istituto – hanno organizzato per sabato 2 marzo la “merenda intelligente”.

In pratica i genitori prepareranno – e c’è da immaginare che lo faranno senza sforzo – delle merende comuni (dolci, torte, ciambelle), che verranno acquistate nella ricreazione dai piccoli alunni, al simbolico prezzo di 1 euro.

Saranno coinvolte, con l’autorizzazione del Dirigente scolastico, prof. Pierino Modica, 5 sezioni di scuola primaria e 4 di scuola secondaria di primo grado.

La somma raccolta sarà destinata all’acquisto di sussidi didattici e sportivi, per visite didattiche e per tutti quegli obiettivi che insieme si deciderà di realizzare.