Porta a porta: tutte le regole per differenziare i rifiuti

2

E’ entrato ormai a pieno regime il ciclo di lavoro della Dusty, la ditta che ha preso il posto della Geoambiente nel servizio di nettezza urbana in territorio pozzallese. Ieri il sindaco Luigi Ammatuna, ha emanato un’ordinanza che spiega la nuova modalità per il conferimento dei rifiuti differenziati limitatamente alle abitazioni private nel centro storico.  La Dusty provvederà a rifornire tutti gli utenti interessati dei necessari sacchetti per il conferimento che dovrà essere effettuato solo in orari notturni,dalle 21 alle 6 del mattino. Per quanto riguarda l’indifferenziato secco e cioè quei materiali che non sono più riutilizzabili come borsette, cellophane, penne, scarpe, cd, lampadine, cosmetici, verranno ritirati il martedì ed il venerdi non festivi e dovranno essere messi nei pacchettini sigillati fuori dalla porta.  Il lunedì, il giovedì ed il sabato verranno raccolti i rifiuti organici e verdi. Le sostanze organiche sono gli scarti vegetali, gli avanzi di cucina sia crudi che cotti, i gusci d’uova, mentre i rifiuti verdi sono l’erba, i rami e le foglie dei giardini.
Tutti i lunedì e i giovedì verranno ritirati gli oggetti di plastica. Il mercoledì sarà la volta di carta e cartone  e del vetro. Capitolo a parte per i medicinali ed i farmaci scaduti che dovranno essere depositati esclusivamente negli appositi contenitori ubicati nelle vicinanze delle farmacie e dei rivenditori di materiale elettrico. In questo caso lo svuotamento avverrà con cadenza settimanale. Per tutti gli altri rifiuti ingombranti come elettrodomestici fuori uso, apparecchiature elettriche ed elettroniche dovranno essere depositati all’esterno della propria abitazione il sabato dopo aver chiamato il numero verde 800 164 722 e prenotarne il ritiro. L’ordinanza vieta categoricamente lasciare penzolare fuori dal balcone sacchi e contenitori di qualsiasi tipo. Per le utenze non domestiche, quindi negozi e attività commerciali, la raccolta sarà effettuata tutti i giorni con la metodologia del porta a porta. Per tutti i residenti delle zone periferiche e nelle contrade, l’ordinanza specifica di lasciare i rifiuti tutti i giorni dalle 18:00 a mezzanotte nelle isole ecologiche.  I trasgressori di queste regole verranno puniti con multe che vanno da 50 a 600 euro.