La messa del cardinale Romeo: “Dio ha già scelto il successore di Pietro”

0

ROMA. “Dio già l’ha scelto. Spetta a noi, suoi strumenti, capire la sua volontà”. Il cardinale Paolo Romeo, arcivescovo di Palermo, e “primate” di Sicilia, lo ha scandito bene nella sua omelia della messa celebrata alla chiesa di Santa Maria Odigitria dei Siciliani, in via del Tritone, dinanzi ad un’affollata assemblea di siciliani residenti nella capitale. Quando il parroco della chiesa di cui é titolare Romeo ha invitato tutti a pregare per il cardinale, in questa messa che “potrebbe essere l’ultima che celebra da porporato, Romeo ha risposto con un sorriso, allargando le braccia. Tornerà a Palermo, non c’è dubbio, per vivere momenti intensi come la beatificazione di Padre Pino Puglisi, martire per mano della mafia. Lo stesso porporato ha invitato tutta la comunità siciliana che vive a Roma a prendere parte alla celebrazione che si terrà a maggio a Palermo. Domattina messa in San Pietro e nel pomeriggio l’ingresso in Sistina. I tempi? Li sa il Signore, scandiva questa mattina un anziano sacerdote al quale alcuni fedeli domandavano informazioni. In ogni caso, l’apparato tecnico ha preparato un po’ tutto. Anche la loggia dell’Habemus Papam è pronta, con tanto di tenda montata con l’ausilio di un’auto gru, nella mattinata di oggi.