La sabbia sarà rimossa dal Lungomare Lanterna

0

Il Comune ha ricevuto dalla Regione l’autorizzazione a rimuovere i cumuli di sabbia che invadono il lungomare della Lanterna, a Scoglitti. Il disco verde dell’assessorato Territorio e Ambiente è arrivato ieri, nel corso di una missione a Palermo dell’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Avola.

Il provvedimento, che porta la firma del dirigente del servizio 5 – Demanio marittimo, Francesca Chinnici, autorizza il comune di Vittoria a “procedere allo sgombero dei cumuli di sabbia tramite imprese private che faranno pervenire la propria disponibilità a provvedere ad eseguire i lavori di prelievo e trasporto della sabbia accumulata o presso imprese agricole, per essere utilizzata come substrato per la coltivazione sotto serra, o presso imprese edili per il confezionamento di calcestruzzi e malte”. L’intervento, dunque, non comporterà esborsi né per il Comune né per la Regione.

“Abbiamo finalmente ottenuto ha dichiarato l’assessore Avola – l’autorizzazione che aspettavamo e per la quale abbiamo effettuato diverse missioni a Palermo. L’iter era oggettivamente complicato, perché la sabbia è un bene demaniale. Ma siamo doppiamente soddisfatti, perché oltre ad avere raggiunto l’obiettivo abbiamo anche ottenuto la possibilità di effettuare la rimozione a costo zero. Abbiamo già prodotto la dichiarazione di inizio lavori e avremmo potuto avviare l’intervento già questa mattina, ma le proibitive condizioni meteo non ce lo hanno consentito. Speriamo di poter iniziare al più presto e di completare i lavori in tre, quattro giorni”.