Mandato d’arresto europeo per un rumeno rintracciato ad Acate

1

I Carabinieri di Acate hanno arrestato Costea Ion Gheorghe, rumeno di 23 anni, con precedenti di Polzia in Italia per furto e danneggiamento, in ottemperanza al mandato d’arresto europeo a seguito della condanna a 2 anni e 10 mesi di reclusione emessa dal tribunale di Valsui, in Romania, per i reati di furto aggravato e violazione della proprietà privata. 

Il rumeno è stato rintracciato in contrada Fossa nera.

Era già noto ai Carabinieri di Vittoria, che lo avevano arrestato nel luglio 2011 insieme a un connazionale, perchè erano stati sorpresi nel tentativo di rubare un ciclomotore custodito all’interno dell’abitazione di un impiegato vittoriese: era stato poi condannato a 4 mesi di reclusione, ma la pena era stata sospesa.