Gli alunni “adottano” l’aiuola della scuola

0

Una vera propria task force si è riunita ieri mattina sulla rotatoria di contrada S. Elena per riportarla in condizioni decenti. Il Progetto “Adotta un’aiuola”, nato e proposto dal Comitato di Quartiere Educhiamoli a Crescere e sposato dal Prof. di Tecnica Carmelo Selvaggio del Plesso di S. Elena (Istituto comprensivo S. Marta), si è concluso nella mattinata odierna. La polizia Municipale si è occupata di gestire la viabilità e rallentare il traffico, il personale della SPM, un giardiniere dei vivai Careno, personale dell’ufficio ecologia del Comune hanno condotto controllato le operazioni,  ma soprattutto 120 ragazzi della scuola secondaria di primo di grado del Plesso di S. Elena  hanno dato un virtuoso esempio di civiltà. In meno di quattro ore rotatoria ed annessi sono ritornati accessibili.

“Un ringraziamento particolare va espresso – hanno commetanto gli organizzatori – al Sindaco Antonello Buscema e al Dirigente scolastico Piero Modica per aver creduto in noi, all’Assessore all’Ambiente Giovanni Spadaro e all’Assessore alla Polizia Municipale Tato Cavallino per aver fornito le autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell’attività, agli agenti della Polizia Municipale intervenuti, alla Ditta Buscema servizi ambientali per aver donato 30 cappellini alla scuola e, dulcis in fundo, al laboratorio artigianale Nino Belluardo per aver preparato le deliziose pizzette da offrire ai piccoli giardinieri”.