Ex Cpt ristrutturato in 16 mesi

0

Entro sedici mesi saranno ultimati i lavori di ristrutturazione del complesso edilizio dell’ex Cpt di Via Napoleone Colaianni a Ragusa. I lavori sono stati consegnati stamani alla ditta che li dovrà eseguire. La struttura che, negli anni passati, ha ospitato immigrati reduci da sbarchi o che si sono dichiarati rifugiati politici, sarà trasformata in un “Centro polifunzionale per l’inserimento sociale  e lavorativo degli immigrati regolari”. E’ stato il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno ad approvare il contratto stipulato tra il Comune di Ragusa e l’Associazione Temporanea d’Imprese che dovrà eseguire i lavori. Alla cerimonia di consegna dei lavori, stamani, erano presenti il prefetto Annunziato Vardè e il commissario straordinario di Palazzo dell’Aquila Margherita Rizza.

La spesa complessiva di quasi un milione e mezzo di euro verrà finanziata  fino all’importo massimo ammesso al finanziamento, per il 50%  con il fondo F.E.R.S.  e per il restante 50%  con i fondi di una delibera del CIPE di co-finanziamento  nazionale del 15 giugno 2007. L’iter progettuale è stato seguito dal tecnico del Comune Giuseppe Occhipinti, nella qualità di Responsabile Unico del Procedimento. I lavori dovranno essere realizzati entro sedici mesi.