D’Alia a Ragusa a sostegno di Cosentini

0

“Unità coesione e solidarietà. Queste le virtù che hanno consentito sempre a questo Paese di affrontare la crisi e superarla. E’ arrivato il momento, per quella politica che ha pensato più a combattersi che al bene del Paese, di fare un passo indietro”. Queste le parole del neo ministro alla Pubblica amministrazione e Semplificazione Gianpiero D’Alia, stasera a Ragusa nel giorno in cui l’Udc formalizza la propria lista a sostegno del candidato a sindaco Giovanni Cosentini. Presenti anche i deputati regionali Nello Dipasquale e Orazio Ragusa oltre al segretario provinciale del partito, Pinuccio Lavima.

“Per me Giovanni è la soluzione migliore – sottolinea D’Alia – perché un amministratore competente ed in grado di tenere insieme, con la pazienza del buon politico e l’impegno che lo hanno sempre caratterizzato, una coalizione ampia e di grande valore. Ringrazio anche il coordinatore cittadino Sonia Migliore, la quale ha responsabilmente deciso di fare un passo indietro lasciando prevalere lo spirito di coalizione alle legittime aspettative. A questa città non occorre una politica fatta di personalismi ma una squadra in grado di lavorare sinergicamente. L’elezione diretta del sindaco non deve essere – conclude il ministro – la celebrazione di una individualità ma il successo e la condivisione da parte degli elettori di un progetto politico serio ed utile alla società”.

“Grazie anche a questa parte dell’Udc, probabilmente meno “franca” ma sicuramente un partito forte, schietto e coerente – afferma Cosentini – posso assicurare ai cittadini che la coalizione che mi sostiene rappresenta quella politica del fare e non dell’apparire. Ringrazio l’amico Gianpiero D’Alia per le sue parole e per la sua presenza che oggi è intervenuto nonostante gli impegni derivanti dalla importante carica che adesso ricopre per la nostra nazione. Ho apprezzato anche il lavoro svolto da Gianpiero nella trattativa che ha caratterizzato la chiusura dell’alleanza che mi sostiene”.

“Questo è il nuovo Udc – conclude Sonia Migliore – rinnovato, con tanti giovani e donne, che vogliono dare un contributo per la crescita complessiva, politica, sociale, civile, amministrativa, della collettività, con impegno e lealtà. Noi non poniamo condizioni per il nostro impegno, non inseguiamo poltrone facili e comode, non abbiamo lasciato il partito, a differenza di altri, per inseguire mete personali”.

Infine la presentazione dei candidati al Consiglio comunale. Oltre la stessa Sonia Migliore, la lista si compone di Angelo Iozzia, Saro Brullo, Giuseppe Iacono, Salvatore Fidone, Nino Capozzo, Barbara Bonsignore, Giulio Maltese, Giovanni Di Stefano, Noemi Antoci, Vincenzo Gulino, Rita Mantello, Maria Fazio, Aurelio Licitra, Carmen Manenti, Enza Tallarita, Franco D’Angelo, Giuseppe Aquila, Claudio Castilletti, Sebastiano Zagami, Maria Stella Platania, Lorenzo Di Nora, Annalisa Di Grandi, Loredana Criscione, Stefano Licitra, Emanuele Bongiorno, Giuseppe Arezzi, Concetta Baglieri, Chiara Borgese, Maurizio Giugno.