Oggi l’ultimo saluto ad Antonio Basile

31

Oggi l’ultimo saluto al quindicenne Antonio Basile. Nel pomeriggio alle quattro nella cattedrale di San Giovanni Battista a Ragusa la celebrazione del rito funebre, alla presenza dei genitori distrutti da dolore, della sorellina, e dei tantissimi amici e parenti del giovanissimo studente del liceo scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa, coinvolto sabato sera in un tragico incidente stradale. Il sinistro si è consumato in corso Oceano Indiano a Caucana. Il ragazzo era in sella al suo scooter, che pare gli fosse stato regalato dai genitori dopo la promozione. Intorno alle dieci di sera lo schianto con una Hyundai Athos condotta da un 23enne di Santa Croce, rimasto illeso. Il conducente della vettura viaggiava da solo. Immediato l’intervento delle pattuglie della polizia stradale e dell’ambulanza. Nelle ore successive al violento impatto, la corsa all’ospedale Civile di Ragusa, ma per il giovanissimo Antonio non c’è stato nulla da fare a seguito dei gravissimi traumi interni riportati a seguito del violentissimo impatto. Sabato sera, sarebbe dovuta essere una serata come tante, lontano dagli impegni di studio e con lo stato d’animo pronto per vivere l’estate. Lo sfortunato scooterista avrebbe dovuto raggiungere con molta probabilità Marina di Ragusa, dove ad attenderlo c’erano gli amici con cui trascorrere la serata che poco dopo hanno appreso della triste fatalità. Intanto prosegue l’attività di indagine da parte delle pattuglie della polizia stradale per ricostruire la dinamica del tragico incidente, in cui impatto sarebbe stato frontale-laterale e su cui al momento vige il più stretto riserbo.