Aste giudiziarie, prosciolto l’avvocato arrestato a Malta

2

E’ stato prosciolto da tutte le accuse dal giudice della Corte Criminale maltese l’avvocato ragusano coinvolto nell’inchiesta sulle aste giudiziarie e arrestato a Malta nelle scorse settimane. La Polizia maltese lo ha accusato di aver utilizzato in modo fraudolento documenti bancari apocrifi e di aver acquistato banconote falsificate.

Adesso l’avvocato è stato rimesso in libertà e potrà fare rientro in Italia.