Arrestato ragusano per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

1

I militari della Stazione Carabinieri di Ragusa Principale hanno arrestato il ragusano Diego Riccobono di 34 anni per l’esecuzione di una pena detentiva di mesi quattro e giorni venti di reclusione per i fatti accaduti a Santa Croce Camerina lo scorso 17 ottobre.
Al Riccobono è stato concesso il beneficio della detenzione domiciliare.
Il 17 ottobre scorso un militare della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina aveva notato il Riccobono e un amico spingere un’auto sulla strada antistante la caserma. Uscito e interrogatili in merito, insieme ad altri due nel frattempo sopraggiunti, avevano scoperto che l’auto non era assicurata. All’arrivo del carro attrezzi il pandemonio. I due amici si sono scagliati su un militare per malmenarlo ma erano stati bloccati in tempo e arrestati per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.
Rapidissima la sentenza del giudice ragusano che nel giro di pochi mesi ha fatto giustizia. Ora il Riccobono avrà quattro mesi per meditare, chiuso in casa.