Si è concluso a Modica il primo corso di autodifesa per donne

1

Si è concluso il 1° Corso di autodifesa per donne organizzato dall’associazione Samurai del maestro Sigona con il patrocinio dell’assessorato allo Sport del comune di Modica. Il corso, iniziato lo scorso mese di Dicembre, si è articolato in 12 lezioni ed ha visto la partecipazione di 25 donne di ogni età che in maniera gratuita hanno potuto apprendere le tecniche base di difesa da ogni tipo di aggressione. Il corso è stato voluto fortemente dall’assessore Rita Floridia che ne ha fatto coincidere l’inizio con la giornata mondiale di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. “Purtroppo di femminicidio ne sentiamo parlare quotidianamente – sottolinea l’assessore – noi donne dobbiamo quindi organizzarci nel migliore dei modi, dobbiamo imparare a difenderci psicologicamente e fisicamente. Il corso è stato voluto proprio per questo motivo”. Come si diceva a tenere le lezioni è stato il Maestro Saro Sigona, vice segretario nazionale dell’AIJJ e massima autorità in Sicilia nel campo del jujitsu e della difesa personale. A collaborare con lui gli istruttori della Samurai che proprio tra qualche settimana festeggerà i 20 anni di attività: “Sono molto soddisfatto per l’esito di questo corso – ha dichiarato Sigona – che ha visto la partecipazione di donne di ogni età ma tutte accomunate da una grande forza di volontà. Abbiamo spiegato le tecniche base anti-aggressione, le stesse che si spiegano nei corsi riservati alle forze di polizia. Le ragazze hanno seguito con grande disciplina e abnegazione. Adesso avranno più coraggio nell’affrontare determinate situazioni. Un plauso all’assessorato allo sport che ha organizzato il corso”. A breve, visto il successo del primo che non ha potuto soddisfare tutte le domande di adesione, ne partirà un secondo riservato ad altre 25 donne. Per le iscrizioni bisogna rivolgersi all’ASD Samurai o all’assessorato allo sport e ai servizi sociali del comune di Modica.