Consorzio del Val di Noto, oggi la riunione dei sindaci a Modica

0

Il Sindaco di Modica Ignazio Abbate esprime soddisfazione al termine della riunione indetta questo pomeriggio con i Sindaci del Val di Noto sul tema dell’Istituzione dei Liberi Consorzi.
“La strada che in questo momento sto cercando di attuare è l’aggregazione omogenea con i comuni del Val di Noto. La motivazione risiede nell’omogeneità geografica, culturale e ed economica, nel tessuto imprenditoriale legato al settore turistico ed agricolo”, ha detto il Primo Cittadino di Modica.
All’incontro istituzionale hanno partecipato i Sindaci di Noto, Avola, Palazzolo Acreide, Rosolini e Scicli. Assenti per impegni istituzionali i Sindaci di Pachino e Portopalo di Capo Passero che hanno espresso la volontà di collaborare alla realizzazione del progetto.
“Desideriamo stipulare un protocollo d’intesa, ha dichiarato Abbate, per approfondire la legge sui Liberi Consorzi, avviare sul territorio confronti con i cittadini e le forze politiche e sociali al fine di promuovere una coscienza critica e pianificare una nuova gestione del territorio.
Metteremo in campo un tavolo tecnico con un gruppo di studiosi che affronteranno tematiche quali: l’agricoltura, il turismo e la cultura. Dopo un’attenta analisi verranno convocati consigli comunali aperti al tessuto socio-economico, alle associazioni e alle sigle sindacali per un confronto diretto sul tema. E’ una grande occasione, un momento storico per il nostro territorio di proporre una nuova unione di comuni che possiedono peculiarità storiche e culturali affini. Per la nostra città costituisce un’opportunità per ridisegnare una nuova area geografica ed economica. Questo nuovo assetto, conclude, rappresenta per tutti gli enti un volano di sviluppo e contribuisce a fare emergere i comuni che in passato non hanno goduto di un’adeguata visibilità”.