“A fari spenti nella notte”. Sulla Ragusa-mare è tutto buio

0

Fari spenti nella notte. A causa della spending review. Ma questa scelta è incomprensibile se adottata sulla Sp 25, meglio conosciuta come Ragusa Mare”.

È quanto denuncia il consigliere comunale del Movimento civico ibleo, Gianluca Morando, facendo riferimento alle segnalazioni provenienti da numerosi automobilisti che evidenziano come la pubblica illuminazione, sull’arteria stradale in questione, molto frequentata durante il periodo estivo, duri sino a mezzanotte per poi lasciare spazio ad un’oscurità pesantissima.

Morando si rivolge all’ex Provincia regionale, oggi Libero consorzio dei Comuni, che si occupa di gestire il servizio. “Se la spending review ha un senso” aggiunge Morando “in stradine secondarie, dove durante il periodo notturno non si registra la presenza di numerose automobili, questa disposizione è del tutto fuori luogo lungo la Ragusa mare dove, sino alle 2 di notte, e anche oltre, ci sono veicoli in circolazione, che fanno la spola dalla città sino alle zone di mare e viceversa.
Invito, dunque, il commissario straordinario e i dirigenti tecnici dell’ente a rivedere questa scelta e a garantire la pubblica illuminazione durante tutto il periodo notturno. La sicurezza prima di tutto”.