L’estate a Marina è a tutta comicità. Nel programma i volti di Zelig e Colorado

0

La presentazione del programma dell’estate modicana 2014 è stata, ieri, innanzitutto l’occasione per presentare ufficialmente la nascita della “Ascot”‘, l’associazione dei commercianti e degli operatori turistici, che si sono finalmente riuniti in un unico organismo, che sarà presieduto da Maria Concetta Fiore: “Stiamo credendo nell’importanza di andare tutti nella stessa direzione affinché Marina di Modica abbia una nuova identità”, ha detto. E si comincia proprio con la programmazione estiva, che il sindaco Ignazio Abbate ha spiegato essere stata fatta sulla falsa riga delle esperienze già fatte negli altri quartieri della città, con i Centri commerciali naturali: “Con la nascita dell’associazione abbiamo un interlocutore unico, con cui abbiamo innanzitutto concordato l’estensione degli orari in cui è consentita l’emissione sonora rispetto al resto delle
località balneari: questo sia per aiutare gli esercenti, sia per consentire ai nostri giovani di non doversi spostare da Marina. Per il resto abbiamo programmato più eventi ogni giorno nei mesi di luglio e agosto”. Il consulente del sindaco per la comunicazione, Daniele Cilia, che ha curato la programmazione, ha spiegato che si è scelto di sfruttare sia l’Auditorium Nannino Ragusa sia piazza Mediterraneo, facendo quindi un mix di spettacoli a pagamento e spettacoli gratuiti, puntando soprattutto ai nomi di Zelig e Colorado: il 31 luglio ci sarà Paolo Migone all’Auditorium, il 3 agosto la famiglia Lo Cicero, il 6 agosto Teo Mammuccari che porterà qui il suo nuovo spettacolo dopo le tappe di Palermo e Catania, il 7 agosto Dario Bandiera, il 9 Francesco Rizzuto, il 13 Franco Neri. Per il resto ci saranno spettacoli teatrali, concerti, attività per bambini, un Festival di Street Food dal 1 al 3 agosto. L’amministrazione ha anche affidato l’organizzazione del Cineforum alla Novecento srl, che gestisce anche il Cinema Aurora, che però è stata costretta a spostare di qualche giorno la programmazione a causa di un ritardo nella fornitura delle
nuove sedute per l’Auditorium. “Arriveranno anche – ha spiegato Abbate – i nuovi corpi illuminanti per il lungomare. Oltre alle manutenzioni per Marina di Modica e Maganuco abbiamo riaperto il moletto alle barche e stiamo lavorando per l’approvazione del Piano spiagge”.
Una parte della programmazione estiva riguarderà anche il centro storico di Modica e a fine agosto ci sarà anche Gustando Frigintini. Ieri il sindaco ha anticipato anche il tema della prossima edizione di ChocoModica 2014, in programma dal 5 all’8 dicembre, che sarà “La grande dolcezza”, ispirandosi al film di Sorrentino.