Modica flop, Rosolini ancora bestia nera

8

 Modica:Limone,Sammito,A.Buscema,D.Buscema,Pianese,Cassibba,Ravalli,Valerio,Okolie,Filicetti,Porto Rosolini:Fornoni,Brancato,Ulma,Monaco,Martines,Randazzo,L.Calabrese,Pizzo(Maieli al 45°),Di Stefano(Di Dio al 55°),Ricca,P.Calabrese(Carbonero al 87°) Arbitro:Enrico Maria Di Grazia di Acireale,assistenti:1°Paolo Legname di Caltanissetta,2°Elvira Rizzo di Enna

Passo indietro per il Modica dopo la bella vittoria della settimana scorsa con il Paternò che non riesce a vincere contro il Rosolini in dieci e senza il giocatore più forte Implatini, e l’allenatore Orazio Trombatore, out per squalifica, tutti e due ex del Modica.
Il Modica comunque aveva iniziato bene la partita,al 3°minuto con un bello schema da calcio d’angolo,D.Buscema batte, velo di Valerio e da dietro sbuca Filicetti con un bel tiro rasoterra che termina a lato di poco. Pochi minuti dopo palla recuperata dal Modica,Filicetti allarga per Ravalli che dal limite dell’area non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Il primo tiro del Rosolini arriva con il numero dieci Ricca,ma Limone fa suo in due tempi. Al 15° occasione Modica,lancio lungo per Porto che va via sul filo del fuorigioco,messo a terra dal capitano del Rosolini Monaco che viene pure ammonito. Calcio di punizione dal limite, va Filicetti,il suo tiro viene parato da Fornoni che respinge sui piedi di Porto che spara alto sopra la traversa. Il Rosolini non riesce a superare la metà campo, ma il Modica non si rende particolarmente pericoloso.L’occasione da gol arriva al 36° con un calcio di punizione di Filicetti per Cassibba, che prende il tempo a tutti, schiaccia di testa il pallone e sfiora il palo alla destra del portiere Fornoni. Al 41°Okolie recupera palla , passa a Filicetti che pesca Porto, pronto il lancio per Okolie che a tu per tu con Fornoni,calcia di un soffio fuori. Dopo 4°minuti termina il primo tempo sul punteggio di zero a zero con un Modica superiore che ha creato occasione da gol ma senza trovare la rete.
A inizio secondo tempo il Rosolini opera il primo cambio,entra Maieli al posto di Pizzo. Il Modica inizia come il primo tempo, subito in attacco, per cercare il gol dell’1-0. Al 52°pallone lungo per Ravalli che in velocità supera il difensore Ulma,che lo atterra. Fallo da ultimo uomo ed espulsione ,Rosolini in dieci. Da questa occasione il Modica invece di approfittarne rischia di perdere la partita. Al 58° occasione Rosolini,tutto inizia da un calcio da fermo,colpo di testa di Maieli che sfiora il gol. Al 62°giocata chiave,calcio di rigore per il Rosolini,Di Stefano viene messo giù da uno sgambetto di Cassibba. Sul pallone Martines che spiazza Limone calciando centrale,1-0 per il Rosolini in dieci. La reazione del Modica arriva al 72°,sponda di testa di Porto per Okolie che di girata trova un bel gol,zittendo i tifosi ed è uno a uno. Ma dopo il gol il Modica non riesce a creare occasioni ,con molti passaggi sbagliati,lanci lunghi buoni per il portiere Fornoni e senza mai trovare l’acuto e la giocata vincente. Finisce cosi la partita di un brutto Modica con poche idee, soprattutto senza un bomber capace di  metterla dentro e senza il coraggio di osare un attaccante in più quando il Rosolini era tutto schiacciato dietro a difendersi.