Spacciatore incallito arrestato dalla Polizia a Modica. È un tunisino di 34 anni

3
Ladri sorpresi in casa: arrestati

Era già stato arrestato per aver commesso il reato di traffico di stupefacenti, la Polizia di Stato ha nuovamente catturato un tunisino su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ecco i dettagli:

La Polizia di Stato – Squadra Mobile – ieri sera ha catturato a Modica il tunisino Mbarek Majed, di anni 34, che già era stato arrestato per aver commesso il grave reato di traffico di sostanze stupefacenti.
L’uomo era sottoposto ad una misura cautelare meno afflittiva, ma in considerazione di quanto commesso e del suo pericolo di fuga è stato nuovamente catturato e sottoposto in regime di arresto dove resterà fino a tutto il 2015.
Il provvedimento è stato emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Palermo ed appena giunto negli uffici della Squadra Mobile, è stato predisposto il servizio di ricerca e cattura.
Ieri alle 18 gli uomini della Polizia di Stato si sono recati nei luoghi da lui abitualmente frequentati, peraltro sempre in compagnia di altri pregiudicati.
Il delinquente frequentava solitamente il centro storico di Modica, in quanto ivi residente e non è stato difficile per i poliziotti rintracciarlo, in considerazione della conoscenza del territorio da parte degli investigatori.
Il pericoloso criminale già arrestato in passato per traffico di sostanze stupefacenti, adesso dovrà scontare la sua pena in regime di arresto e quindi non potrà più delinquere.
L’uomo alla vista degli uomini della Squadra Mobile non ha opposto alcuna resistenza e si è immediatamente arreso, permettendo così di velocizzare le pratiche inerenti la sua cattura.