L’ “Estate in sicurezza” della Polizia, gommoni e volanti per vigilare sul litorale

6
Polizia in barca

Su disposizione del Questore di Ragusa, sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio a cura della Polizia di Stato nelle località estive e turistiche. In mare, come già reso noto qualche giorno fa, la sorveglianza è assicurata dal gommone della squadra nautica,  che oltre a vigilare sulla sicurezza dei bagnanti ha sottoposto a controllo 25 imbarcazioni da diporto, verificando il possesso dei requisiti per la navigabilità in sicurezza.

Gli specialisti della squadra nautica sono impegnati anche nell’evitare che qualcuno si avvicini troppo alla battigia con imbarcazioni o acquascooter, creando situazioni di rischio per l’incolumità dei bagnanti.

50 le pattuglie impegnate sul territorio che hanno identificato 321 persone e controllato 143 autovetture.  A Ragusa, è stata rintracciata un’autovettura rubata a Catania, in attesa, probabilmente, di essere utilizzata per azioni delittuose. La macchina, dopo gli accertamenti, è stata restituita al proprietario.

 

Sono stati sottoposti a controllo, inoltre, due pluripregiudicati per rapina e furto che, a bordo di un’Audi, sono stati fermati a Ragusa. Uno di questi, di origini tunisine e privo di permesso di soggiorno, dopo le verifiche, è stato espulso dal territorio nazionale.

Rilevate, infine, 4 sanzioni al codice della strada per un totale di oltre 800 euro.