Run4unity: anche a Scicli la staffetta mondiale per la pace

0
Ragusah24 - run4unity

Una staffetta mondiale in nome della pace e dell’unità tra i popoli lungo le frontiere del pianeta. Dal confine tra Messico e Stati Uniti a quello tra Ungheria e Austria.

È ciò che ha rappresentato Run4unity, la maratona che si è svolta lo scorso 8 maggio.

Una tappa della straordinaria staffetta, che rimbalzando di fuso orario in fuso orario è riuscita a suscitare in tutti sete di pace e unità, si è svolta anche nella città di Scicli, grazie ai Ragazzi per l’Unità di Scicli, espressione giovanile del Movimento dei Focolari.

Il protagonista è stato lo sport, il denominatore comune la Pace. Si sono ritrovati in più di 300 tra ragazzi e adulti. Nel programma una marcia per la Pace da Piazza Municipio al cortile del Liceo Scientifico “Cataudella” e poi un pomeriggio di sport e arte. Attraverso dei giochi prima e i tornei dopo, si sono condivisi autentici valori come: il rispetto reciproco, l’attenzione verso l’altro, l’onestà, la capacità di ascolto e di scusarsi per un’azione scorretta. Ma anche la condivisione della ‘Regola d’Oro’ che si trova in tutte le grandi religioni: ’Fa agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te’, e un momento di preghiera Comune in silenzio: il Time-Out, che tutti i giorni alle 12 ci ricordiamo di fare per chiedere a Dio il dono della Pace. Poi la preghiera cristiana per eccellenza: la Santa Messa celebrata nell’auditorium, e in contemporanea in una sala vicino la preghiera degli amici musulmani presenti. Inoltre l’impegno a tradurre alcune parti salienti in Arabo, Francese e Inglese, affinchè nessuno si sentisse ‘straniero’.

Una evento per ‘uscire’ dal proprio Io, dalla propria stanza, dalla propria casa, città, nazione per incontrare nuove realtà mai immaginate, luoghi sconosciuti e scoprire che insieme agli altri tutto è più bello, ritrovi forza, coraggio e tanta voglia di vivere.