Il Grest all’Oratorio salesiano: “Vita da campione per uno scatto da beato”

25

IMG_9684Come da tradizione, anche quest’anno giovedì 23 giugno, presso l‘Oratorio Salesiano di Ragusa si è alzato il sipario per il Grest 2016 che in questa edizione avrà il titolo Vita da Campione per uno scatto da beato con una tematica sportiva da applicare nella vita quotidiana. I nomi delle 4 squadre, in cui sono stati divisi i ragazzi dagli 8 ai 12 anni, sono Blue Team, Green Society, Red Company, Yellow Club. A questi vanno aggiunti un’altra ventina di partecipanti dell’Estate Ragazzi che hanno un’ età superiore ai 13 anni. Da segnalare che anche la mattina l’oratorio è impegnato con i bambini più piccoli dai 4 ai 7 anni con le attività del minigrest.

IMG_9677Il primo momento importante di questa entusiasmante manifestazione, è stato sabato 25 giugno con l’inaugurazione ufficiale. Era prevista la consueta sfilata dei “grestini” verso la villa comunale di via Archimede. Ma l’imprevisto acquazzone del primo pomeriggio ha modificato obbligatoriamente i programmi degli animatori, che grazie alla loro capacità di improvvisazione non si sono persi d’animo organizzando brillantemente dei giochi divertenti in oratorio. Anche quest’anno insieme ai giovani animatori è prevista la presenza di adulti che aiutano con la loro navigata esperienza. Il Grest è coordinato dal responsabile dell’oratorio don Edoardo Cutuli, insieme ai giovani salesiani don Rocco Tasca, don Timothy Gangmei, don Cristian Scuderi, nonché dalle due giovanissime Giulia Aprile e Nicoletta Battaglia.

La manifestazione avrà la durata di quattro settimane e proseguirà fino al 23 luglio secondo lo stile salesiano voluto da Don Bosco. Oltre alle gite fuori porta (acquapark, mare), ogni pomeriggio dal lunedì al sabato nel cortile e nei locali dell’oratorio sono previsti momenti di gioco (alcuni anche nel campo di c.da Petrulli), di amicizia, di creatività e preghiera.

L’oratorio salesiano conferma ancora una volta l’attenzione verso tutti i ragazzi di qualsiasi estrazione sociale o nazionalità, proponendo attività tramite l’allegria e il divertimento finalizzate alla formazione per una vera socializzazione e una sana crescita interiore.