“Una decorazione per il casco”, quando l’arte grafica incontra la sicurezza stradale

9

Si è svolta lunedì 8 Maggio nell’auditorium del plesso di Via P. Nenni, la cerimonia di premiazione della Quarta Edizione del Concorso Artistico “Una decorazione per il casco” promosso dal Liceo Artistico dell’Istituto “Galileo Ferraris” di Ragusa.

Alla cerimonia, coordinata dal prof. Vincenzo Cicardo, hanno presenziato il Comandante della Polizia stradale di Ragusa, il Vice Questore Dott. Gaetano Di Mauro, e la dirigente scolastica Prof.ssa Giovanna Piccitto.

L’iniziativa è inserita all’interno del progetto della scuola “Graphic Design & sicurezza stradale”, che ha coinvolto gli studenti del Liceo Artistico del Ferraris e gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione Secondaria di  I° grado di Ragusa e Provincia, coordinati dai rispettivi docenti di Arte Immagine e Tecnologia.

La Dirigente prof.ssa Piccitto nel saluto di apertura ha sottolineato l’impegno degli studenti e dei docenti del liceo nell’organizzazione del progetto e ha elogiato la partecipazione degli studenti delle scuole secondarie di primo grado che si sono resi protagonisti attraverso i lavori grafici di pregio artistico che hanno presentato.

Il comandante della Polizia Stradale di Ragusa, dott. Gaetano Di Mauro ha tenuto una lezione di sicurezza stradale rivolgendosi prima alle famiglie, chiamandole alla corresponsabilità con le istituzioni per l’educazione alla sicurezza stradale dei propri figli, e poi ai giovani studenti, invitandoli ad una guida responsabile e al corretto uso del casco, che può salvare la vita in caso di malaugurato incidente. Attraverso l’ausilio di slide e video, il dott. Di Mauro ha presentato le statistiche degli incidenti stradali a livello nazionale e provinciale e ha insistito molto sulle conseguenze della guida dopo l’uso di alcol o di droghe.

Il momento clou del pomeriggio è stata la premiazione degli studenti. La giuria ha valutato gli elaborati evidenziando la capacità di elaborare in modo significativo e originale il tema grafico, con logica funzionale e gusto estetico, e l’abilità nella realizzazione grafica, idonea alla vettorializzazione e alla realizzazione esecutiva dell’elaborato su casco e maglietta.

Questi i premiati per ogni scuola: Istituto Comprensivo “Berlinguer” di Ragusa, Licitra Marta, classe 3ª C e Andolina Maria Lorenza, classe 3ª A, primi classificati, e Cascone Maria Anna, classe 3ª G (premio giuria); Istituto Comprensivo “Serafino Amabile Guastella” di Chiaramonte Gulfi, Fatuzzo Erika, classe 3ª A, Tummino Martina, classe 3ª B, e Amendola Donatella, classe 3ª A, primi classificati, Cultrera Mario classe 3ª D, Paravizzini Davide classe 3ª D, Scollo Alessandro classe 3ª D e Morreale Enrico classe 3ª A (premio giuria); Istituto Comprensivo “Francesco Crispi” di Ragusa, Licitra Nicolò, classe 3ª A, primo classificato; Istituto Comprensivo “Luigi Capuana” di Giarratana e Monterosso Almo, Ansaldi Tatiana Angie, classe 3ª A e Alderisi Gabriele Giorgio, primi classificati, e Guardabasso Maria, classe 3ª B (premio giuria); Istituto Comprensivo “Salvatore Quasimodo” di Ragusa e Marina di Ragusa, La Carrubba Aurelia, classe 3ª I e Fortunato Sara, classe 3ª I, prime classificate, Iacono Carla, classe 3ª G, Placca Francesca, classe 3ª G, e Tuzzolino Elisa, classe 3ª H (premio giuria); Istituto Comprensivo “Maria. Schininà” di Ragusa, Tabaku Daniela, classe 3ª B, e Migliore Davide, classe 3ª A, primi classificati; Istituto Comprensivo “Vann’Antò” di Ragusa, Scapellato Martina, classe 3ª D e Ravalli Jessica, classe 3ª E, primi classificati.

Hanno allietato la cerimonia due esibizioni musicali curati dagli studenti dello stesso Liceo Artistico.

Il progetto svolto in collaborazione con la Polizia Stradale della Provincia di Ragusa, ha avuto la finalità di sviluppare e promuovere un’attività grafica-artistico nell’ambito della legalità, con particolare riferimento alla sicurezza stradale, con il fine di sensibilizzare all’uso del casco come atteggiamento corretto da parte dei giovani che utilizzano il ciclomotore, il motociclo e la bicicletta.

Hanno curato il progetto i docenti delle discipline grafico-pittoriche del Liceo Artistico “G. Ferraris”, prof.ssa Alessandra Marino, prof. Vincenzo Cicardo e prof. Lillo Mantione.