Antonio Currò alla guida della delegazione siciliana di Assosommelier

351

Antonio Currò, sommelier del ristorante Duomo di Ragusa Ibla, è stato incaricato da Assosommelier di creare una delegazione in Sicilia per formare future figure professionali.

Un incarico importante e prestigioso, ma anche denso di responsabilità per Currò che dovrà creare la nuova generazione di sommelier. Figure professionali capaci, non solo di conoscere a livello tecnico l’immenso e multi sfaccettato mondo del vino, con le sue etichette, le sue cantine, ma che lo sappiano soprattutto amare per lasciarsi ispirare dalle storie che ogni bottiglia custodisce, fatta di terre, di vignaioli, di famiglie e di materie prime.

Ho appreso con molta gioia la notizia di questo nuovo incarico – racconta Currò – questo significa che il lavoro realizzato in tutti questi anni è stato apprezzato e riconosciuto. E credo che in campo lavorativo nulla dia più soddisfazione. Ora il mio compito sarà attingere al passato per proiettarmi nel futuro di questa professione”.

E per fare ciò Antonio Currò sta cercando figure di riferimento nelle vari province siciliane, così da avviare collaborazioni per formare sommelier capaci e professionali, figure sempre più richieste nel mondo della ristorazione.