Raimonda Salamone si dimette, Ciccio Barone ‘scalda i muscoli’?

550

In realtà la notizia non ha in sé alcunché di nuovo. Si sapeva già dall’inizio della campagna elettorale. Ed era una certezza nel giorno stesso della vittoria di Peppe Cassì. Il ‘posto’ in giunta di Raimonda Salamone sarebbe durato sei mesi.

E così è stato. La Salamone avrebbe presentato in queste ore le sue dimissioni, non ancora ufficializzate. 

Si aprirebbe, così, l’avvicendamento per i settori: Bilancio, Tributi, Affari Patrimoniali, Polizia Municipale, Turismo, Spettacoli, Centro Storico.

In pole position Ciccio Barone, sponsor politico di Raimonda Salamone, e già organico all’amministrazione Cassì, al momento come consulente a titolo gratuito.

Lui, ovviamente, cade dalle nuvole: “Non so nulla, non sapevo neppure delle dimissioni”. 

Solo nelle prossime ore si avrà la certezza sulle determinazioni del sindaco. Si saprà se opterà, oltre che per l’ingresso del neo assessore, anche per una rivisitazione delle deleghe.