Campagna crowdfunding per i Partinico Rose. Aiutiamo il rock ragusano

131

La rock band ragusana Partinico Rose, ha lanciato una campagna di crowdfunding per coronare il sogno di registrare il primo album che si intitolerà “Songs for sad and angry people”.

Con questa campagna i membri della band invitano i loro concittadini a fare un’offerta, andando sul sito www.musicraiser.com e cercando la pagina Partinico Rose.

Un aiuto per poter emergere, attraverso il crowdfouding, una sorta di di micro finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse.

I Partinico Rose è una band formatasi 3 anni fa, che dopo un breve periodo di smarrimento, si è riunita lo scorso anno. È composta da Vincenzo Cannizzo (chitarra e voce), Massimo Russo (basso), Carlo Schembari (batteria e synt). Il loro è un rock che ricorda la New Wave anni ’80 che viene coniugata all’alternative rock anni ’90. Si rifanno a cantautori e gruppi rock come Nick Drake, The Sound, Dinosaur Jr, Killing Joke. I loro testi raccontano di come la crisi economica abbia intaccato tanti aspetti della nostra vita: le relazioni sociali, quelle amorose, il nostro futuro e le nostre carriere.

Il loro concerto del 26 gennaio scorso alla Rivendita Carne Locale di Ragusa, è stato folgorante: un perfetto equilibrio tra tensione rabbiosa e malinconia.

Un sostegno dunque, per vedere questi ragazzi esibirsi, un giorno, nei più grandi palcoscenici internazionali.