La puntata sul Val di Noto di Alberto Angela non riesce a ‘meravigliare’

1459

Pareri discordanti si rincorrono questa mattina sui social riguardanti la puntata andata in onda ieri sera di “Meraviglie: la penisola dei tesori”, il programma condotto da Alberto Angela.

Erano tante le aspettative, forse troppe, su questa puntata che doveva raccontare tutta la bellezza che quotidianamente ‘respiriamo’, che però non potevano di certo essere soddisfatte in appena mezz’ora di trasmissione.

Di Modica, Angela ha raccontato del duomo di San Giorgio, visto esternamente, tralasciando completamente il duomo di san Pietro. Un breve momento è stato dedicato al cioccolato modicano, narrando con le parole di Leonardo Sciascia il delizioso incanto di questo prodotto che il mondo ci invidia.

Gli ultimi minuti del programma sono stati dedicati a Ragusa Ibla, al meraviglioso panorama che si ammira dalla chiesa di santa Maria delle Scale, e poi una passeggiata nelle viuzze iblee, terminando il tour delle ‘Meraviglie’ sulla maestosa scalinata del Duomo, che anche in questo caso, il pubblico non ha potuto ammirare all’interno.

Le parole che hanno raccontato di questo angolo di mondo hanno descritto una comunità accogliente, viva, capace di rialzarsi sempre, anche dopo il terribile terremoto del 1693, più volte menzionato.

Indimenticabili certamente le parole finali: “Questa non è una forma d’arte, questa è gioia di vivere!”

Se vi siete persi la puntata, cliccate QUI per rivederla.