Parco degli Iblei, a un passo dal traguardo. Campo: “Si sblocca iter avviato da 13 anni”

500

“Dopo una fitta interlocuzione con l’assessore Cordaro, apprendiamo con soddisfazione che la documentazione per l’istituzione del parco nazionale del Iblei è pronta per essere vagliata dal ministro dell’ambiente Costa. Oggi si sblocca quindi un iter che dura da ben 13 anni e che i territori di Ragusa, Siracusa e Catania aspettano per quello che l’istituzione del parco comporterà, in termini economici, di promozione e sviluppo del territorio, passando ad esempio dall’enogastronomia alla valorizzazione culturale”.

A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo a proposito della richiesta di avvio dell’istruttoria da parte della Regione Siciliana per l’istituzione del Parco Nazionale degli Iblei. “Ribadiamo il nostro impegno – spiega ancora la deputata – nel seguire con attenzione l’iter che abbiamo già posto al vaglio del ministro Costa a settembre dello scorso anno, a poche settimane cioè dal suo insediamento in quel dicastero e che oggi ringraziamo. Le ricadute sociali ed economiche, oltre che ambientali che seguiranno con l’attivazione del Parco Nazionale, saranno notevoli e durature negli anni. A giovarne, saranno soprattutto le future generazioni con la nascita ad esempio di diverse start up imprenditoriali legate al parco stesso e di questo non possiamo che esserne orgogliosi” – conclude Stefania Campo.

Guarda il video di Vincenzo Cascone: 

IBLEI – Storie e luoghi di un Parco

Dopo quasi 13 anni di attesa arriva per i territori di Ragusa, Siracusa e Catania l'agognato riconoscimento del Parco Nazionale degli Iblei. La Regione ha finalmente fatto propria la perimetrazione già concertata dalle tre (ex) province per trasferirla al ministero dell’Ambiente che emetterà a breve il decreto di istituzione.

Gepostet von Parco degli Iblei – Blog ufficiale am Dienstag, 2. April 2019