Santa Croce in lutto per Andrea. Niente fuochi d’artificio per Santa Rosalia

762

A seguito della morte del giovane Andrea Guarino, spirato ieri dopo quasi venti giorni di agonia a seguito di un incidente stradale, la comunità di Santa Croce e in lutto. Questa la nota diramata dalla parrocchia:

“Morte e vita si sono affrontati in un prodigioso duello, il Signore della vita era morto ma ora vivo trionfa”. La fede deve sorreggere la famiglia Guarino-Cavallo, in questo momento difficile e umanamente incomprensibile, per la morte di Andrea. Tutta la comunità parrocchiale è vicina ai familiari e vuole esprimere questa vicinanza con un duplice gesto: durante la festa non ci sarà nessun sparo di bombe né fuochi d’artificio; al rientro della processione ricorderemo Andrea con un segno particolare.
La processione essendo un momento di preghiera e di testimonianza di fede si svolgerà regolarmente.