La morte di Alessio e Simone. Giudizio immediato per Saro Greco

4144

Si terrà il 20 marzo l’udienza per il duplice omicidio stradale aggravato dall’alterazione psicofisica dovuta all’utilizzo di sostanze alcoliche e stupefacenti, reato di cui è accusato Rosario Greco.

L’uomo era alla guida del Suv che l’11 luglio ha travolto i due cuginetti Alessio e Simone D’Antonio che giocavano davanti la porta di casa, a Vittoria.

I due cuginetti morirono uno sul colpo e l’altro qualche giorno dopo.

Il procuratore ha chiesto il giudizio immediato.