“Patente e libretto!”. Ferma i vigili urbani e inverte i ruoli: era ubriaco fradicio

2275
Immagine di repertorio

Ha visto la polizia locale e ha deciso, letteralmente, di invertire i ruoli. Così, in un crescendo di follia, ha chiesto alla pattuglia di fermarsi e poi ha preteso dai due agenti i documenti per compilare – lui, sì lui – il verbale per la contravvenzione. Purtroppo per lui, però, quegli stessi agenti hanno ristabilito l’ordine e i ruoli e la contravvenzione se l’è portata a casa lui, insieme a una denuncia.

La curiosa notizia si legge su MilanoToday.

Protagonista di questa surreale storia un uomo di 55 anni, italiano, senza precedenti, a cui è stata ritirata la patente ed è stata confiscata l’auto dopo essere stato sorpreso alla guida ubriaco in giro per San Donato.