Coronavirus, l’acatese Mikaela Angirillo bloccata in Giappone. Ma sta bene

849

La giovane acatese Mikaela Angirillo, è bloccata in questa ore in Giappone perchè ha avuto qualche linea di febbre.

A riportarlo è Valeria Maci in un articolo su La Sicilia.

Mikaela ha una grande passione per il canto e proprio come cantante si è imbarcata a bordo della ‘Costa Serena’ una nave di Costa Crociera. E mentre era a bordo è scattato l’allarme Coronavirus e la conseguente quarantena.

Dopo 32 giorni di isolamento, mentre facevano il trasbordo dalla Serena a un’altra nave, Mikaela ha avuto la febbre, quindi le hanno fatto i controlli per il Coronavirus al quale è risultata negativa. Adesso è in un albergo in Giappone, da sola, e la madre non vede l’ora di riabbracciarla.

E sulla pagina Facebook Acate Oggi che ha seguito la vicenda fanno sapere che la mamma della ragazza ha mandato questo messaggio: “Buongiorno mia figlia non è bloccata in crociera ….la stiamo aspettando ! Aspettiamo il suo rientro”.