Coronavirus, caso positivo in provincia di Ragusa? Ma al momento nessuna conferma

4066

“I dati sui casi positivi al Coronavirus della Sicilia, diffusi dalla Protezione civile nazionale, sono errati”, afferma l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. “Fino a oggi – prosegue il componente del governo Musumeci – la Regione ha trasferito a Roma sei campioni e un settimo, anch’esso sospetto positivo, sarà inviato domani. Ci viene riferito che nel calcolo fatto a Roma, probabilmente, sono stati sommati i casi positivi con quelli guariti. Abbiamo aderito alla richiesta di uniformare la comunicazione, affidando ogni informazione a livello centrale, per questo auspico che si faccia maggiore attenzione, altrimenti torneremo a fare da soli”.

I casi dunque al momento sono sei: di questi tre erano già noti, sono i turisti lombardi che facevano parte di una comitiva in visita a Palermo; il quarto caso è quello della signora cinquantenne catanese che è risultata positiva a due tamponi ma per la quale si attenderebbe ancora un responso definitivo dall’Istituto Spallanzani. Gli altri due casi di contagio sarebbero stati riscontrati uno sempre a Catania e l’altro a Ragusa.

La notizia viene riportata da La Sicilia.

Il caso del presunto contagio della provincia di Ragusa, tuttavia, non è confermato dalle autorità sanitarie locali.