Treni presi nuovamente d’assalto. Altra fuga dal Nord verso il Sud

5995

Per la seconda volta,  la stazione Centrale milanese è stata invasa da chi ha preferito scappare. In assenza di voli, in centinaia si sono affrettati ieri sera, 13 marzo, a prendere i treni diretti a Siracusa, Palermo e Lecce.

Cadono nel vuoto gli appelli di governo e virologi al rispetto dell’ultimo Dpcm sulle limitazioni agli spostamenti, se non per motivi giustificati.

Per di più, proprio ieri dall’iss avevano detto di aspettarsi un nuovo aumento dei casi in questo weekend, proprio per il comportamento irresponsabile della scorsa settimana, quando in tantissimi avevano fatto ritorno al Sud, stipati nei treni.

S fa così sempre più urgente bloccarli del tutto questi treni, considerando anche la denuncia del personale di Ferrovie italiane a Repubblica Milano. E così dovremo prepararci fra 7-10 giorni a un altro picco, dovuto agli irresponsabili.