Rischio vetro nella passata, ritirato lotto di azienda del Ragusano

18106

In data 20 aprile 2020, dunque ieri, il Ministero della Salute ha pubblicato un provvedimento del 4 marzo di ritiro alimenti. Il tutto può essere consultato al seguente link del Ministero della Salute http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_3_5_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=avvisi&tipo=richiami&id=790

Nello stesso, è anche allegato il PDF relativamente alle specifiche del prodotto in questione avvenuto per, si legge testualmente, ‘possibile presenza di vetro’.

Il prodotto in questione, ritirato dagli scaffali dei supermercati in cui viene venduto, è una salsa di pomodoro, prodotta da un’azienda del Ragusano.

Il Ministero della Salute rende noto che si tratta del lotto di produzione D304/19, con le date di scadenza o termine minimo di conservazione del 31/10/22 ed il 31/12/22. Il motivo del richiamo è dovuto, come detto, alla possibile presenza di vetro. Le bottiglie di salsa di pomodoro pronta sono esclusivamente dal contenuto di 330 grammi.

A scopo precauzionale, si accomanda di non consumare il prodotto oggetto del richiamo e di restituirlo al punto vendita d’acquisto.