Ruggero Razza: “In Sicilia predisporremo un massimo di 5 Covid Hospital”

382

Comunicazione oggi pomeriggio dell’Assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza che ha anticipato alcune novità: “La fase 2 impegnerà il sistema sanitario della Regione a decorrere dal 18 maggio. Oggi teniamo ferme le indicazioni contenute nell’attuale piano sanitario, fino al 18 maggio, per monitorare come la riapertura di alcune attività economiche, da lunedì, avrà eventualmente segnato una possibile crescita dei contagi, ma, subito dopo, dobbiamo restituire le attività ospedaliere alla loro normalità, senza far emergere alcun rischio per i siciliani.

In Sicilia predisporremo un massimo di 5 Covid Hospital, per rispettare i parametri percentuali indicati dal Ministero della Sanità. Dobbiamo scendere da un massimo di 3600 posti letto attuali tra i reparti di malattie infettive e terapia intensiva, a meno della metà per un massimo di 1.300 posti letto.

Da qui alla fine estate metteremo in campo un piano post emergenziale. Non so se ci sarà una seconda ondata e non si conosce quanto potrebbe essere, eventualmente, incisiva, ma abbiamo il dovere di proteggere la nostra economia ed evitare la chiusura del sistema. Dunque stiamo definendo due fasi di programmazione, la prima da maggio a fine estate e l’altra per essere adeguati alle attese fasi autunnale e invernale”.