La domenica dei ragusani tra passeggiata e chiacchiere con mascherina

2902

E’ stata una domenica che ha segnato un po’ il passo, rendendo Ragusa quasi inusuale nella fruizione. Se non ci fosse stato il Coronavirus la maggior parte dei ragusani sarebbe andata a Marina di Ragusa, lungo le zone costiere e nelle seconde case o sul lungomare per passeggiare. Ieri, invece, timide passeggiate su via Roma e lungo le strade del centro storico, famiglie con bambini a seguito sulle biciclette, rigorosamente con guanti e mascherine, a prender un po’ d’aria e riappropriarsi della città. Stessa cosa tante coppie giovani e adulte con abbigliamento sportivo a godere della passeggiata. , in attesa che qualcosa, ancora una volta si muova, e si prospetti la quiete dopo la tempesta.